Convertire VHS in DVD o Bluray in poche Mosse

Il VHS è stato lo standard di riferimento negli anni ottanta per le videocassette. In casa molti di noi avranno ancora un sacco di film, riprese video, ricordi d’infanzia (in pellicola Super 8 o HI 8) che vorranno convertire in DVD o comunque in digitale o su disco bluray.

E’ un’operazione che va fatta al prima possibile perchè il nastro magnetico delle videocassette con il tempo si deteriora e la qualità dei video sopra registrati tende a degradarsi. Perchè perdere tanti ricordi di una vita? Dobbiamo quindi convertire una videocassetta in VHS in DVD , ovvero da analogico in digitale, in modo da fissare per sempre video ed audio evitando che il tempo li distrugga.

Prima di spiegarvi come fare qualche breve cenno alle risoluzioni. Il VHS aveva una risoluzione video molto bassa 352 x 288 pixel, è poi arrivato il DVD con 720×576, il doppio in pratica. Si è andati avanti con il BLURAY, 1920 x 1080 e 3840×2160 del Bluray UHD – 4K.

Capite bene che trasformare un video VHS in Bluray 4K è inutile dal punto di vista della risoluzione, è sprecato, meglio usare un DVD. Però ovviamente un BLURAY, essendo piú capiente, potrà contenere piú minuti video rispetto ad un DVD. Decidete voi.

da-vhs-a-dvd

Che cos’è il VHS ?

Negli anni 70, fu introdotta sul mercato una serie di dispositivi di registrazione e archiviazione che presentavano un nastro magnetico avvolto in modo circolare per contenere video, audio e file multimediali generali che potevano essere riprodotti tramite dispositivi meccanici come il videoregistratore.

VHS era l’acronimo di Video Home System, questo standard di registrazione divenne negli anni 80 il punto di riferimento della tecnologia applicata ai videoregistratori venduti a milioni di unità nel mondo.

Negli anni ’70 e all’inizio degli anni ’80, ci fu una guerra di formato nel settore dei video domestici. Due degli standard, VHS e Betamax , hanno ricevuto la maggiore esposizione mediatica. Alla fine il VHS vinse la guerra, dominando il mercato e diventando il principale formato video domestico .

I dischi ottici in seguito iniziarono a offrire una qualità migliore rispetto ai nastri video analogici di consumo come VHS e S-VHS . Il primo di questi formati, il LaserDisc non ha mai preso molto piede in Europa, ma è stato molto popolare in Giappone e un successo minore negli Stati Uniti. Dopo l’introduzione del formato DVD nel 1996, tuttavia, la quota di mercato di VHS iniziò a diminuire

Da VHS a DVD

per convertire una videocassetta analogica e portare audio e video in digitale in DVD, vi serve:

  • un videoregistratore
  • un convertitore
  • un computer, desktop o notebook non fa differenza
  • un masterizzatore DVD

Il video registratore se non lo avete piu’ lo trovate usato su EBAY o comunque sui gruppi FB dove regalano le cose . Controllate che abbiamo l’uscita SCART o RCA.

Potete acquistare questo convertitore qui a poche decine di euro. Si collegano le uscite del videoregistratore alle entrate del convertitore, dopodichè collegate la presa USB al vostro PC. Sul pc lanciate il programma di “grabber” fornito col convertitore. Supporta anche altri formati come BETAMAX e VIDEO2000.

QUESTO MODELLO QUI costa un po’ di pou’ ma anche uno schermo lcd per vedere in tempo reale il video.

Ora fate partire il PLAY del videoregistratore ed il REC del software grabber sul PC. Finita la registrazione stoppate, ora avete il file video con audio pronto su pc e potete realizzare il vostro DVD VIDEO.

Il file video appena creato è solitamente in MPEG, potete anche visualizzarlo direttamente su una smart tv passandolo su una chiavetta USB, oppure conservarlo su hard disk.

Per fare ciò potete usare il programma di masterizzazione fornito con il convertitore oppure questo qui, CD BURNER, che è gratuito.

Da Hi8 a DVD

stesso procedimento di prima, usate lo stesso convertitore, collegate i cavi di una telecamera HI8 o videoregistratore all’entrate del convertitore e fate la stessa procedure del VHS.

DA VHS A BLURAY

Anche in questo caso stessa procedura usata per il passaggio VHS-DVD. Quando si tratta di masterizzare il bluray potete usare BURNAWARE per la realizzazione del disco che potrete leggere su qualsiasi lettore bluray.

Da Super 8 a DVD

qui le cose si complicano un pochino. La cosa migliore da fare per salvare una delicatissima pellicola in SUPER 8 mm è proiettare il filmino su un telo e riprenderlo con una telecamera o con il cellulare poggiato su un cavalletto.

REFLECTA Scanner Film Super 8 – Normale 8

Prezzo: 499,83 €

6 Nuovo e usato disponibile da 499,63 €

In questo modo avete già pronto il formato digitale che potete poi passare su PC e masterizzare con il programma che vi abbiamo indicato nel passaggio VHS-DVD.

Ovviamente molti non avranno piu’ il vecchio proiettore, ma niente paura perchè vendono a poco QUESTO PROIETTORE SUPER 8 che trasforma direttamente la pellicola in digitale salvando su una cheda SD. C’è anche il TELO DA USARE PER LA PROIEZIONE.