Lettore Bluray Guida all’ Acquisto

Per sfruttare un televisore ad alta definizione in grado di supportare risoluzioni a 1080p o a 2160p (note rispettivamente come FULLHD e UHD), avrai bisogno di un lettore Blu-ray. Si tratta dell’ evoluzione del DVD.

I lettori blu ray base, hanno una risoluzione di 1920 × 1080 pixel mentre quelli marchiati 4K o UHD hanno una risoluzione di 3840 × 2160 pixel.

È possibile riprodurre DVD e CD in un lettore Blu-ray, ma non è possibile riprodurre un disco Blu-ray in un lettore DVD.
La capacità del disco Blu-ray è fino a 10 volte superiore a quella di un DVD, il che significa che puoi adattare molti più video su ciascun disco, anche a qualità superiore, inclusi giochi interattivi e altri contenuti.

Il Blu-ray offre flussi audio multipli, quindi può produrre un suono superiore su una più ampia varietà di sistemi home theater di alta qualità, sebbene la maggior parte degli utenti domestici sarà contenta del suono surround Dolby 5.1 standard che è già disponibile sulla maggior parte dei titoli DVD.

Perchè acquistare un lettore blu ray

sebbene i servizi di streaming siano pratici e convenienti, i dischi Blu-ray non dipendono da una connessione Internet ad alta velocità per godersi un film come al cinema , in alta risoluzione e con e audio surround.

Se siete poi amanti del cinema è sempre bello collezionare dischi e cofanetti dei film che vi stanno a cuore, magari rimasterizzati con una nuova qualità audio e video.

I dischi sono fantastici per le visualizzazioni ripetute (se hai bambini piccoli, saprai di cosa stiamo parlando). Puoi goderti anche i backstage, le scene cancellate, il doppio audio, i sottotitoli ecc.

Ad ogni modo quasi tutti i lettori bluray si collegano ad internet tramite rete ethernet o wifi permettendovi di utilizzare anche i servizi di streaming video, sia gratuiti come Youtube e Raiplay che quelli a pagamento come Netflix. Molti hanno anche pre installate app per la musica come Spotify.

bluray

Quale lettore bluray acquistare

sul mercato ci sono i modelli “base” ovvero quelli in FULL HD che hanno un prezzo compreso tra 50 e 150 euro.

Sono compatibili con i film in cui c’è scritto “bluray” oppure “bluray 3D”. Poi ci sono i nuovi lettori 4K – UHD che costano di piú, da 200 euro in poi che sono compatibili con le risoluzioni UHD, da sfruttare con i televisori 4K-UHD. Inutile comprare un modello del genere se poi lo utilizzate con un televisore FULL HD o peggio ancora HD READY.

I nostri consigli

se volete un modello economico, BASE in risoluzione full HD potete optare per il modello LG, ottimo con funzioni smart e presa USB. Altrimenti il consiglio è di acquistare un lettore bluray 4K come QUESTO QUI che ha anche la funzione HDR.

LG BP450 Lettore Blu Ray 3D, Smart TV, Dlna, USB, Nero

Prezzo: 99,90 €

18 Nuovo e usato disponibile da 99,90 €

Compatibilità e connessioni

Assicurarsi quindi che il lettore scelto sia compatibile con i televisori esistenti. E per sfruttare appieno i vantaggi della tua splendida TV, il tuo lettore Blu-ray ha bisogno della migliore connessione video possibile. Le seguenti opzioni di connessione sono tutte in grado di mostrare un film Blu-ray, ma se la tua TV non è in grado di gestire almeno una connessione componente, allora anche con un lettore Blu-ray non c’è differenza nella qualità video rispetto a un lettore DVD standard.

  • HDMI (High-Definition Multimedia Interface) è la connessione di scelta per un lettore Blu-ray. Fornisce una connessione digitale per video e audio in un unico cavo. L’ultima versione 2.0 o 1.4 può ospitare l’upscaling del video a una risoluzione più elevata e persino a 4K. È anche l’opzione migliore per l’audio in quanto può gestire la maggior parte dei formati tra cui Dolby TrueHD, Dolby Atmos, audio Master DTS-HD e DTS-X.
  • La connessione composita è una connessione legacy presente sulla maggior parte dei televisori moderni e utilizza un singolo connettore RCA giallo. È relativamente di bassa qualità (solo definizione standard) e la maggior parte dei lettori Blu-ray ne ha uno per una semplice compatibilità con apparecchiature meno recenti. Usa questo se davvero non hai altra opzione.
  • La connessione dei componenti può fornire fino a qualità HD (1080i) se il televisore è in grado di visualizzare quella risoluzione. Il componente utilizza tre cavi video per mostrare il video e per l’audio è necessario un cavo separato. Nonostante il potenziale HD di Composite, molti lettori Blu-ray ridurranno effettivamente la qualità dell’uscita video da Blu-ray attraverso questa connessione a una qualità inferiore a quella del DVD. Questo viene fatto per eludere la copia illegale, come parte della gestione dei diritti digitali (DRM) da parte dei produttori.
  • Le uscite Toslink (ottica) e RCA (coassiale) forniscono una connessione audio digitale; una delle due opzioni è una buona opzione se non è possibile utilizzare HDMI per collegare il lettore Blu-ray al sistema home theater. Tuttavia, sebbene queste connessioni supportino la maggior parte dei formati audio digitali, non supportano i formati audio lossless come i segnali audio Dolby TrueHD e DTS-HD Master.
  • Il Wi-Fi elimina la necessità di cavi se ci si connette alla rete domestica. Ma non aspettarti che i video 4K vengano trasmessi in streaming su questa connessione a meno che tu non abbia una buona connessione di rete domestica.
  • Il mirroring consente di inviare immagini e suoni da un dispositivo portatile ( smartphone o tablet ) alla TV tramite il lettore Blu-ray tramite Wi-Fi o un sistema chiamato Miracast.

Restrizioni regionali

I dischi Blu-ray sono compatibili solo con tre regioni o zone del mondo, quindi attenzione a comprare un bluray negli Usa perchè potrebbe non funzionare in Italia.

I DVD sono più restrittivi, essendo codificati da sei regioni. Tuttavia, i dischi UHD 4K sono privi di regione. Se stai probabilmente riproducendo DVD sul tuo lettore Blu-ray che non provengono dall’ Europa avrai bisogno di un lettore in grado di farcela.

I problemi relativi alla regione sono meno problematici per i dischi Blu-ray, ma è ancora possibile che un film Blu-ray acquistato all’estero non sia supportato sul lettore.

Qualità Audio

Quando si confrontano i lettori Blu-ray per la riproduzione di dischi la qualità delle immagini è importante tanto quella audio.

Fino a poco tempo fa, c’erano sette formati audio supportati dai lettori Blu-ray. Di questi, tre erano obbligatori e devono essere supportati da un lettore Blu-ray e quattro erano opzionali.

Con l’introduzione della specifica Blu-ray Ultra HD, ora è disponibile il supporto opzionale per i nuovi codec basati su oggetti, Dolby Atmos e DTS: X. La maggior parte dei lettori attuali non sarà in grado di decodificarli , ma sarà in grado di trasmetterli in streaming ad un ricevitore AV.

 compressione con perdita di dati significa che nel comprimere il materiale del segnale che non è ritenuto importante come frequenze superiori alle capacità uditive umane o mascherato da altri suoni viene rimosso e perso per sempre. Quindi l’output non compresso non sarà identico alla sorgente originale.

La compressione senza perdita di dati non rimuove nulla, comprime solo la sorgente risultando in un po ‘per bit duplicata della sorgente digitale originale quando non è compressa ed è quindi identica alla sorgente.

Il Dolby Digital può fornire fino a sei (5.1) canali e ha una velocità di trasferimento dati (bit rate) di 192 kb / s per stereo e 384 kb / so più comunemente 448 kb / s per materiale 5.1. Allo stesso modo DTS può anche fare 5.1 ma ha un bit rate più alto di 768 kb / se talvolta 1,5 Mb / s. Solo perché i numeri di bit rate sono più alti per DTS non significa che sia meglio di DD perché DD utilizza una compressione più efficiente, quindi DD 448 kb / s ha circa la stessa qualità di DTS 768 kb / s.

I nuovi formati di DVD ad alta definizione, Blu-ray e HD DVD non solo hanno un’immagine di gran lunga superiore rispetto al DVD, ma anche un suono molto migliore. Questo perché c’è molto più spazio sul disco, quindi meno compressione, o addirittura nessuna è necessaria, quindi i bit rate possono essere molto più alti. Purtroppo, mentre avevamo solo tre formati audio di cui preoccuparsi con il DVD, ora ne sono disponibili sette in totale per Blu-ray e HD DVD.

I film (dialoghi, musica ed effetti sonori) sono registrati, mixati, modificati e tutto il resto in PCM. Questa traccia master PCM multicanale può essere inserita direttamente su dischi Blu-ray e HD DVD con un massimo di otto canali (7.1) e in formato a 16 bit o 24 bit e con frequenze di campionamento di 48 kHz o 96 kHz. Tutti gli altri formati audio utilizzano questa traccia master PCM e la comprimono, utilizzando algoritmi con o senza perdita in modo da occupare meno spazio sul disco.

Qualità video

Più in particolare, il nuovo formato Blu-ray UHD 4K supporta una gamma dinamica elevata in due modi, tramite le specifiche “BD HDR” approvate da Blu-ray Disc della nuova tecnologia, che si basano sulle specifiche HDR10 utilizzate in 4K Televisori HDR approvati da UHD Alliance come modelli “Ultra HD Premium” o dal formato HDR noto come Dolby Vision , che proviene da Dolby Labs e si trova anche in numerosi televisori HDR 4K come quelli di Vizio e LG.

In entrambi i casi, il video 4K codificato nei nuovi dischi Blu-ray 4K viene compresso attraverso il codec di compressione video UHD HEVC (H.265) e viene fornito con una profondità di colore a 10 bit insieme a una copertura dello spazio colore DCI-P3 quasi completa.

Lettore Bluray per Pc

il nostro computer può essere utilizzato per vedere film in 4k. Possiamo acquistare un lettore bluray esterno che colleghiamo tramite porta USB oppure interno che si collega alla presa SATA della scheda madre. In entrambi i casi possiamo sia masterizzare che riprodurre film in Bluray.

Un ottimo modello interno è questo qui della LG, uno esterno questo qui che si collega alla presa USB 2.0 o 3.0.

LG BH16NS55.AUAR10B 16 x Internal SATA BDRW Kit

Prezzo: 160,00 €

1 Nuovo e usato disponibile da 160,00 €

 

Lettori bluray Netflix

sono quei lettori che hanno installata l’applicazione di NETFLIX e ovviamente permettono il collegamento ad internet tramite wifi o porta ethernet. In pratica tutti i nuovi modelli supportano questa funzione “smart” se non dovesse essere preinstallata l’applicazione netflix è sempre possibile fare il download tramite lo store del bluray oppure vedere i film attraverso il browser internet che è sempre integrato.

QUESTI QUI SOTTO sono compatibili NETFLIX in 4K

Sony Lettore Blu-ray™ 4K Ultra HD UBP-X700, nero

Prezzo: 283,30 €

31 Nuovo e usato disponibile da 283,24 €


LG UBK90 Lettore Blu-Ray 4K Multi HDR con Dolby Vision 3D, Nero

Prezzo: 259,00 €

6 Nuovo e usato disponibile da 226,82 €

Registratore Blu-ray

Se desideri utilizzare il tuo dispositivo Blu-ray per registrare la TV, prendi in considerazione un registratore Blu-ray, tuttavia questa categoria non è davvero decollata poiché le persone vedono poche ragioni per registrare su un disco Blu-ray costoso quando possono riprodurlo in streaming o salvarlo su un disco rigido.

Bluray 3D

I contenuti 3D , ma anche i televisori 3D sono stati un fallimento, anche al cinema non ci sono piu’ film del genere.

Se un lettore è contrassegnato come pronto per il 3D, riconoscerà e riprodurrà il disco, ma avrai anche bisogno di una TV 3D e degli occhiali giusti per visualizzare effettivamente l’immagine in 3D. Tuttavia, dopo diversi anni di tentativi di convincerci che il 3D è una cosa davvero importante da avere sulla tua TV, tutte le principali aziende concordano ora affermando che il 3D non ha piu’ successo.