Trasmettitori hdmi wireless come Inviare il segnale a distanza

Spesso ci possono essere situazioni in cui una fonte video si trova distante da un televisore o da un proiettore. Oppure può accade di dover collegare un decoder che si trova in un’altra stanza rispetto alla tv.

La soluzione migliore è quella di usare cavi lunghi parecchi metri, ma non sempre è possibile. Pensiamo ad un televisore appeso ad un soffitto, molto scomodo da raggiungere ogni volta.

L’alternativa è rappresentare dall’utilizzo di trasmettitori hdmi wireless, ovvero degli apparecchi che prendono un segnale audio/video da una porta HDMI e lo trasmettono senza l’ausilio di nessun filo.

Prima di esaminare il loro funzionamento, peraltro molto semplice, cerchiamo di fare un breve riepilogo di alcuni concetti e sigle.

Cos’è HDMI e a cosa serve

HDMI (High-Definition Multimedia Interface) è una tecnologia standard che può fornire un segnale digitale puro e non compresso con immagini cristalline e audio multicanale. Un cavo HDMI può trasmettere sia segnali audio che video, il che significa che è necessario un solo cavo per completare l’intero collegamento ad esempio Tv – lettore blu ray, oppure Tv smart con console di videogioco.

Attualmente si usano porte HDMI 1.4 o 2.0, in futuro si useranno porte HDMI 2.1 in grado di trasportare piu’ segnale, ad esempio quando parliano di video in 4K.

La presa che usano quasi tutti i dispositivi è HDMI di tipo A, c’è poi il mini HDMI che mantiene tutte le funzionalità del più grande HDMI Tipo A, ma il connettore è molto più piccolo.

trasmettere-segnale-hdmi
Il mini connettore HDMI è stato introdotto in HDMI versione 1.3 poiché lo standard HDMI è stato ampiamente accettato e la necessità di un connettore più piccolo è stata riconosciuta.

Collegamento HMDI con cavo lungo

Anche se HDMI è il modo migliore per connettere i tuoi componenti HD, ha i suoi limiti , ovvero non possiamo usare cavi piu’ lunghi di 15 metri altrimenti il segnale si degrada. Se hai intenzione di collegare de dispositivi con cavo HDMI distanti piú di 15 metri tra di loro considera l’acquisto di un EXTENDER HDMI come QUESTO MODELLO QUI che ti permette di arrivare a 60 metri in categoria 6 e 7.

Trasmettere un segnale video wireless

tornando alla domanda iniziale, come è possibile trasmettere un segnale audio-in modalità wireless. Attraverso appunto l’acquisto di un trasmettitore HDMI wireless.

Quello che noi consigliamo è QUESTO MODELLO QUI che permette di trasmettere un segnale senza cavi fino a 50 metri. Veramente un gioiello di trasmettitore supporta fino a 4 dispositivi connessi. In pratica potete utilizzare una sola fonte, ad esempio un PC e “proiettarlo” su 4 televisori o proiettori differenti simultaneamente in alta definizione. Quindi una grande larghezza di banda. E’ compatibile anche con u decoder Sky e SKY HD.

Per farlo funzionare  molto semplice:

  • si connette la sorgente video all’ingresso del trasmettitore HDMI tramite un semplice cavo HDMI
  • successivamente collegare il mittente e il destinatario tramite cavo UTP
  • si connette il display (televisore, propiettore) all’uscita del ricevitore.
  • Si accendono i dispositivi e la trasmissione ha inizio.

C’è anche un’altra possibilità per trasmettere il segnale via wireless, ed è quella di usare il MIRRORING tra due dispositivi. In pratica si sfrutta la connessione wifi internet per veicolare il segnale. Tutti e due i dispositivi, ovvero televisore e fonte video, devono essere connessi alla stessa rete wifi. Quindi dovete avere ad esempio una smart tv e mettiamo caso il vostro smartphone.

Solitamente per attivare il mirroring dobbiamo andare sulle impostazioni del televisore e su quelle dello smartphone. Ad esempio se usiamo youtube basta schiacciare sull’ inconcina in alto sullo smartphone.