I migliori Switch HMDI

Oggi giorno al nostro televisore o monitor colleghiamo tanti dispositivi. Ad esempio un lettore bluray, una console, un decoder SKY, una soundbar, videoproiettori, un computer. Le prese HDMI delle tv non sono molte, per evitare di attaccare e staccare i cavi potrebbe essere utile l’acquisto di uno SWITCH HDMI.

Questo prodotto è fondamentale anche quando abbiamo un solo monitor da dividere su piú PC o periferiche ad esso connesso.

Che cos’è uno Switch HDMI

è una scatolina in metallo che da una parte ha un cavo che si collega ad un televisore o monitor tramite la porta HDMI, e dall’ altra presenta una serie di ingressi HDMI. I modelli piú costosi hanno anche un telecomando che permette di commutare l’ingresso desiderato a distanza, stando comodamente seduti sul divano.

Se invece non vogliamo utilizzare i cavi per connettere una sorgente video ad un televisore o proiettore, possiamo utilizzare un trasmettitore HDMI wireless.

A cosa serve uno switch HDMI

Oggi le periferiche connesse ad una tv, ma anche a qualsiasi sorgente esterna video come proiettore o monitor sono molte. Lo switch HDMI permette di mostrare su schermo la fonte desiderata, che si tratta di un lettore video come bluray o DVD, ma anche soundbar o decoder satellitari.

hdmi-switch

Quale switch HDMI scegliere

Come già sapete, ogni dispositivo ha le sue caratteristiche specifiche che consentono di separare il prodotto buono da quello non buono. Nel caso degli switch HDMI, queste caratteristiche includono quanto segue:

  • NUMERO DI INGRESSI: Uno degli aspetti cruciali di qualsiasi switch HDMI è sicuramente il numero di ingressi HDMI. Esteticamente uno switch può sembrare carino ed essere ricco di funzionalità; tuttavia, se non è possibile connettere tutti i dispositivi desiderati, il modello scelto diventa inutile.
  • Tipo di Ingressi : alcuni switch, quelli che costano un pochino di piú, hanno anche ingressi ottici e coassiali, DVI, inoltre sono supportate le porte HDMI 2.0 e soprattutto l ‘ HDCP2.2 ovvero il sistema di protezione dei vari broadcast che non permette la registrazione di film ed eventi. , La porta 2.0 HDMI permette invece un refresh di 60 Hz per contenuti in 4K.
  • Switch HDMI 4K : il tuo TELEVISORE potrebbe non richiedere il supporto 4K e HDR, ma ormai queste risoluzione stanno diventando uno standard. Il fatto è che la risoluzione UHD e HDR sono il mainstream di oggi e quindi la maggior parte dei televisori, delle console, dei dispositivi di streaming li supportano. Acquistate quindi un modello che è compatibile. Non ha senso investire i tuoi soldi in qualcosa che è obsoleto e che probabilmente non sarà sufficiente per le tue esigenze nel prossimo futuro.

Switch HDMI consigliato

se non avete grosse pretese e vi serve uno switch HDMI economico a cui collegare vari dispositivi senza lo strazio di dover ogni volta attaccare e staccare i cavi al televisore VI CONSIGLIAMO QUESTO MODELLO QUI. Ha 5 porte, supporta l’ HDCP 2.2 , velocità 6 Gbit/s per canale, (HDMI 2.0) e anche il 4K, a 30 frame al secondo però. Poco male , è comunque molto funzionale ad un prezzo veramente basso.

Se cercate qualcosa di veramente ottimo OPTATE PER QUESTO MODELLO QUI. Oltre a supportare HDCP 2.2 e HDMI 2.0, è compatibile anche con parecchi sistemi di decodifica audio come DTS e DOLBY SURROUND, audio coassiale con campionamento a 192 Mhz e Audio Return Channel (ARC). Compatibile con HDR e video fino a 4K@ 0Hz YUV 4: 4: 4.